Aol, ora tocca a Google

Tramonta l’ipotesi di un legame stretto con Microsoft e Msn, si accredita ora un investimento di 1 miliardo di dollari da parte di Google. L’annuncio non prima di mercoledì.

Ben più di una voce, riportata con enfasi da tutte le fonti statunitensi.

Si parla di un miliardo di dollari di investimento.


Una cifra che consentirebbe a Google di portarsi a casa, nel quadro di un accordo esclusivo, una partecipazione del 5% nel capitale di Aol.


Secondo quanto riportato dal Wall Street Journal, l'accordo, attualmente in fase negoziale, consentirebbe ad Aol di vendere ulteriori spazi pubblicitari sul proprio motore di ricerca, oltre a quelli già forniti da Google che gestisce il servizio.


Da parte sua, Google potrebbe promuovere AOL to stick with Google i siti Aol nei risultati delle ricerche.
Tutto questo, però, non potrà essere né chiarito né smentito prima di mercoledì, data fissata per l'incontro del consiglio di amministrazione di Time Warner.


Al di là delle diverse voci che potrebbero andare a comporre l'accordo, appare chiaro che dopo un anno di negoziati l'ipotesi di una stretta partnership con Microsoft sembra definitivamente tramontata a favore di un partner che, al momento, già deve almeno il 10% del proprio fatturato pubblicitario proprio alla collaborazione con Aol.


Gli analisti sembrano abbastanza divisi nella valutazione del beneficio effettivo e diretto per Google, ma nessuno di loro nutre dubbi che mette un ostacolo in più alla crescita del network pubblicitario di Msn.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here