Android 4.0 sui nuovi smartphone Htc

Sette modelli potranno installare da subito il nuovo sistema operativo. Di questi, quattro sono commercializzati in Italia: Sensation, Sensation XL, Sensation XE” ed “Evo 3D. La società promette però di estendere il supporto anche ad altri telefoni.

Saranno sette gli smartphone di HTC
verranno aggiornati ad Android 4.0 "Ice Cream Sandwich".
Lo hanno confermato quest'oggi i responsabili dell'azienda taiwanese che hanno
anche fissato una data: l'inizio del prossimo anno.
I possessori di "Sensation, Sensation XL, Sensation XE" ed
"Evo 3D", oltre a tre modelli di dispositivi commercializzati
solo negli Stati Uniti, potranno quindi a breve decidere per l'installazione
della più recente versione del sistema operativo targato Google.

Secondo quanto rivelato, però, HTC non vuole escludere tutti gli altri utenti:
l'attesissimo aggiornamento ad Android 4.0 sarà successivamente messo a
disposizione per gli altri device. "Rimanete in contatto per avere
maggiori informazioni su quelli che saranno i prossimi dispositivi interessati
dall'aggiornamento
", hanno commentato i portavoce della società
asiatica.

L'arrivo di Android 4.0 è stato accolto positivamente sia in ambito smartphone,
sia sui tablet. E' infatti il primo sistema operativo per i dispositivi mobili
di Google che è capace di funzionare, senza particolari differenze, su entrambe
le tipologie di device.
Come si è visto nel caso del Galaxy Nexus, l'intento è quello di eliminare, in
futuro, tutti i pulsanti in hardware in modo che le operazioni possano essere
effettuate, nella loro totalità, interagendo con il display touch. Una nuova
fonte di carattere è stata pensata per gli schermi HD, sono state apportate
numerose migliorie alla tastiera virtuale, reso le notifiche maggiormente
interattive ed introdotto i widget liberamente ridimensionabili. La nuova
funzionalità Android Beam sfrutta la tecnologia NFC (Near Field
Communications
) per condividere pagine web, video di YouTube, indicazioni
stradali, applicazioni semplicemente avvicinando tra loro due telefoni
compatibili.

HTC, da parte sua, esce da due settimane definite come estremamente positive.
L'azienda ha infatti dichiarato gli introiti più elevati di sempre nel corso
dell'ultimo trimestre e, citando i dati di Canalys, afferma di essere divenuta
il produttore più importante di smartphone negli Stati Uniti ed il quarto su
scala mondiale.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here