Android 2.1 nel nuovo Galaxy di Samsung

Il dispositivo destinato a fare da apripista per un’intera nuova classe di smartphone.

Due interessanti novità sono state presentate da Samsung nelle ultime ore. La prima è lo smartphone Galaxy S, un dispositivo che monta Android 2.1 come sistema operativo ed offre un display da 4 pollici.
E' stato J. K. Shin, a svelare le caratteristiche del Galaxy S (conosciuto anche col nome di GT-i9000), nel corso di una conferenza tenutasi al CTIA Wireless 2010 di Las Vegas. Il responsabile di Samsung ha voluto sottolineare l'importanza dell'annuncio definendo il Galaxy S un'"apripista" per un'intera nuova classe di smartphone.

Il dispositivo sarà commercializzato, durante quest'anno, in tutto il mondo e, stando a quanto dichiarato da Shin, eccellerà essenzialmente per tre aspetti: l'elevata qualità dello schermo, la velocità di utilizzo ed il contenuto tecnologico. Accanto allo schermo "Super Amoled" da 4 pollici, infatti, il Galaxy S integra un processore operativo alla frequenza di 1 GHz. Il display è pensato per una visualizzazione "outdoor" ottimale senza impegnare eccessivamente la batteria. Completano il nuovo smartphone del produttore coreano il supporto Wi-Fi, HSPA, Bluetooth 3.0 ed una fotocamera digitale da 5 megapixel capace di registrare filmati HD 720p.

Dal punto di vista applicativo il Galaxy S proporrà "Social Hub", un'applicazione sviluppata da Samsung in grado di interfacciarsi con servizi di social networking come Facebook e Twitter ottimizzando la gestione di posta elettronica, appuntamenti e messaggistica istantanea. Saranno preinstallati sul dispositivo anche i client per l'impiego dei servizi di posta elettronica GMail e Yahoo oltre ad "ActiveSync", per la sincronizzazione delle e-mail con Microsoft Outlook.

Il Samsung Galaxy S potrebbe scontrarsi con "HD2" (basato su Windows Mobile 6.5), il dispositivo di HTC già disponibile in Europa.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here