Andrew Anagnost nuovo Ceo di Autodesk

Autodesk ha annunciato che il consiglio di amministrazione ha nominato Andrew Anagnost  nuovo Presidente e CEO dell’azienda. L'attuale co-chief executive officer e chief marketing officer ad interim, entrerà a far parte del Consiglio di Amministrazione.

Anagnost, che ha conseguito il dottorato in Ingegneria Aeronautica e Scienze Informatiche alla Stanford University, ha iniziato la sua carriere presso la società Lockheed Aeronautical Systems e come ricercatore dell’Ames Research Center della NASA. Dopo essere entrato a far parte di Autodesk nel 1997, ha ricoperto diversi ruoli tecnici e strategici.

Anagnost ha guidato lo sviluppo di Autodesk Inventor, lo strumento di progettazione e ingegnerizzazione basato su modelli 3D, con una crescita del fatturato di cinque volte durante il suo mandato. In qualità di senior vice president of business strategy and marketing, ha guidato con successo la transizione verso un modello di business basato sulla sottoscrizione, e ha favorito l’adozione delle tecnologie cloud di Autodesk.

Anagnost in una nota ha detto che «Questo è un incredibile momento per Autodesk, e sono davvero entusiasta di assumere il ruolo di CEO. Autodesk ha trasformato il settore della progettazione, portando il CAD direttamente sui PC ben 35 anni fa e, negli ultimi 10 anni, è diventata azienda tecnologica leader. Siamo stati i primi a portare la progettazione in cloud e mobile, e oggi lo stiamo facendo con il settore delle costruzioni e con quello manifatturiero. Non vedo l’ora di guidare Autodesk verso una nuova fase di crescita, in cui uniremo modelli di business e prodotti innovativi per diventare un’azienda sempre più focalizzata sul cliente”.

La nomina di Anagnost fa seguito alle dimissioni avvenute a febbraio 2017 dell’ex Presidente e CEO Carl Bass a cui è seguito un processo di ricerca e selezione da parte del Consiglio durato quattro mesi.

Autodesk ha inoltre annunciato che Amar Hanspal, senior vice president, chief product officer e co-CEO ad interim, ha deciso di lasciare l‘azienda.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato sulle novità tecnologiche iscriviti alla newsletter gratuita.
CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here