Ancora un record per il bilancio Intel, che acquista anche Case Technology

“Superati i 20 miliardi di dollari nel fatturato ’96, con una crescita annua del 29%. In forte crescita anche gli utili (+ 44%), soprattuttograzie al “”raddoppio”” ottenuto nel quarto trimestre. “

Il 1996 si K chiuso per Intel con una nuova significativa crescita di
bilancio, sia in termini di fatturato che di utili. I 20,8 miliardi di
dollari raggiunti in termini di giro d'affari rappresentano un nuovo
record, che sopravanza del 29% i 16,2 miliardi dello scorso esercizio. Allo
stesso modo, gli utili netti sono arrivati alla cifra di 5,2 miliardi di
dollari, ossia il 44% in pi rispetto a un anno fa. Il quarto trimestre ha
contrfibuito sensibilmente al raggiungimento di questo traguardo, visto che
il fatturato K cresciuto del 41% (6,4 miliardi di dollari). I profitti,
nello stesso periodo, sono pi che raddoppiati, passando da 867 milioni a
1,9 miliardi di dollari. I risultati hanno notevolmente sorpreso gli
analisti di mercato e il titolo a Wall Street ne ha subito risentito
positivamente.
Le vendite di microprocessori Pentium e Pentium Pro vengono indicati come
il fattore che ha maggiormente contribuito alla crescita, mentre memorie
flash e microcontroller, pur avendo soddisfatto in termini commerciali,
hanno subito una maggiore pressione dei prezzi.
La prima mossa Intel del 1997 K invece l'acquisizione di Case Technology,
specialista europea di tecnologia Fast Ethernet. Si tratta, in pratica,
della ex Cray Communications, il cui nome K stato mutato nello scorso
ottobre, a seguito di una riorganizzazione della propria casa-madre, Anite
Group. Prodotto di punta di Case Technolgoy K lo switch Ethernet Matchbox.
In seguito all'acquisizione, costata 72 milioni di dollari, tutta la
struttura Case confluir} nella Network Products Division di Intel, entro la
quale verr} costituita l'organizzazione Intel Denmark.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here