Ancora migliorie nei consumi per i Crusoe di Transmeta

In arrivo i Tm5800 e Tm5500 con frequenze da 667 a 800 MHz e capaci di usare il 20% meno di corrente rispetto ai precedenti modelli. Grazie a un accordo tecnologico con Epson, si profilano all’orizzonte chip con consumi ancor più limitati

Transmeta ha rilasciato due nuovi processori della famiglia Crusoe,
Tm5800 e Tm5500, che sono caratterizzati da migliori performance
e da un sistema di risparmio energetico che, secondo i dati forniti dalla
società, riduce del 20% il consumo rispetto ai chip precedenti. Entrambi i
modelli sono fabbricati usando la nuova tecnologia da 0,13 micron.
Il Tm5800,
che è disponibile alla velocità di clock di 700 MHz, 733 MHz, 766 MHz, e
800 MHz, ha 512Kb di memoria cache L2. Il top di gamma, il modello a 800 MHz,
costa 198  dollari per 1000 unità.
Dotato di 256 Kb di cache L2, il
Tm5500 è commericalizzato con frequenze di 600 MHz, 667 MHz e 733
MHz. La versione a  667 MHz è già disponibile al prezzo di 85 dollari per
1000 unità.


Transmeta parla anche di versione a 1 GHz dei Crusoe, ma per questa si
dovrà attendere la prima metà del prossimo anno. Con tutta probabilità il chip
da 1.000 MHz disporrà di un nuovo sistema peril risparmo energetico, che sarà il
frutto del recente accordo che transmeta ha siglato con Epson e che ha appunto
come tema lo sviluppo congiunto di una tecnologia per semiconduttori a
basso consumo. In base a tale accordo, Epson condividerà con Transmeta alcuni
dei suoi brevetti relativi alla tecnologia dei microprocessori. Le due società
si sono inoltre accordate sulle tecnologia energy-saving per offrire lo sviluppo
di chipset e di altri dispostivi destinati ai Crusoe.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here