Anche Sap ha un piano per i servizi Internet

Con il rilascio delle ultime xApps, il costruttore tedesco accelera sul fronte dell’integrazione del proprio Erp con la piattaforma Internet. Ulteriori espansioni sono attese nei prossimi mesi, per raggiungere una libreria ideale di 200 applicazioni.

Una nuova linea di prodotti concepiti dall'azienda tedesca Sap sfrutterà gli standard relativi ai Web service per una migliore interazione tra la piattaforma Erp Sap e una varietà di sistemi informatici. Le nuove applicazioni, che rientrano nel pacchetto xApps, integrano le tecnologie dei servizi Internet, un nuovo insieme di standard e protocolli che potrebbe rappresentare il futuro dell'industria del software. In teoria, questa tipologia di servizi dovrebbe consentire anche uno scambio più fluido di informazioni tra applicazioni prima incompatibili tra loro.

Come i suoi rivali Siebel Systems e PeopleSoft, Sap ha lanciato diverse iniziative in passato per cercare di rafforzare la collaborazione tra i suoi diversi programmi. L'obiettivo di questi sforzi è di ridurre il costo per le aziende che devono svolgere complessi lavori di integrazione. I primi annunci relativi a xApps risalgono allo scorso giugno, quando Sap ha cominciato a discutere anche di possibili accordi con partner come Accenture.

Le prime xApps sono state sviluppate in questi mesi da quest'ultima con la collaborazione della canadese Nrx e servono principalmente a fare da ponte tra la piattaforma Sap e altre applicazioni più specialistiche per la realtà manifatturiera e la gestione dei suoi impianti. La prima xApp sviluppata dalla stessa Sap uscirà entro la fine dell'anno. Nel 2003 arriveranno nuove aggiunte, rivolte per esempio all'integrazione di software come i sistemi per l'archiviazione e la gestione di dati Cad. Altri sviluppatori di xApps dovrebbero essere, dopo gli opportuni accordi con Sap, consulenti come Deloitte Consulting e Cap Gemini Ernst & Young. In futuro Sap pensa di riuscire ad accumulare una libreria di almeno 200 xApps.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here