Amd sferra l’attacco alle piattaforme Intel Slot 1

Con l’annuncio, previsto per settimana prossima, della nuova famiglia di processori K6-2 a 300 MHz, per Advanced Micro Devices inizia quel processo di sviluppo che porterà, a partire dal ’99, la grande rivale di Intel a rilasciare la prima gener …

Con l'annuncio, previsto per settimana prossima, della nuova famiglia di
processori K6-2 a 300 MHz, per Advanced Micro Devices inizia quel processo
di sviluppo che porterà, a partire dal '99, la grande rivale di Intel a
rilasciare la prima generazione di chip proprietari (i K7) basati sul bus
Alpha 21264. Il progetto, che ha l'obiettivo di contrastare l'offerta Intel
nella fascia low e mid range, si concretizzerà con il rilascio di due
versioni distinte del K7, una per server e una seconda dedicata ai desktop.
Tornando al presente, ovvero all'imminente disponibilità del K6-2, Amd ha
confermato che il processore contiene le previste 21 istruzioni
multimediali (chiamate 3Dnow) e si posiziona, con un delta costo a favore
del 25% rispetto agli ultimi Pentium II a 300 MHz, su un livello di prezzo
analogo a quello dei Celeron Intel a 266 MHz. Per la seconda metà dell'ann
o
prossimo è pianificata l'introduzione dei K6-3, dotati di cache Level 2
integrata, in diretto antagonismo con la nuova generazione di chip
multimediali (per desktop) Katmai di Intel.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here