Amd propone Athlon con connessioni in rame

Advanced Micro Devices (Amd), volendo stare un passo avanti al leader di mercato Intel, ha già iniziato a mettere sul mercato campioni dei suoi primi microprocessori in rame X86, mentre solo il mese scorso aveva iniziato a distribuire – a un num

Advanced Micro Devices (Amd), volendo stare un passo avanti al leader
di mercato Intel, ha già iniziato a mettere sul mercato campioni dei
suoi primi microprocessori in rame X86, mentre solo il mese scorso
aveva iniziato a distribuire - a un numero limitato di suoi clienti -
il suo più veloce processore Athlon a 1-GHz, tecnologia 0.18-micron e
interconnettori in alluminio.
é inoltre prevista intorno alla metà dell'anno la distribuzione del
processore Thunderbird (Athlon) con cache Level 2 integrata e
interconnettori in rame.
Thunderbird è uno dei 4 nuovi processori che Amd ha in programma di
introdurre quest'anno.
Tutti saranno compatibili con il socket Slot A.
Il chip Thunderbird (0.18-micron, sei strati di rame) sarà prodotto
nella fabbrica tedesca di Dresda. Per quanto riguarda l'utilizzo del
rame nei connettori, va detto che a causa della minor resistenza di
questo metallo rispetto all'alluminio, il suo utilizzo viene
generalmente limitato a quei casi in cui è di fondamentale importanza
la velocità del chip ai fini delle sue prestazioni, come nei
microprocessori high-performance.
Finora non c'è stato quindi un grande mercato dei processori X86 in
rame (Intel non usa il rame nei suoi 0.18 micron, lo introdurrà forse
nei 0.13-micron previsti per il 2001).
Amd - che fino a giugno non rivelerà pubblicamente la velocità del
nuovo Athlon - in una conferenza stampa tenutasi a Tokyo per
commemorare i 25 anni di attività della compagnia in Giappone, ha
ammesso che i risultati di velocità erano "eccellenti" e ha
assicurato che le qualificazioni di prodotto saranno portate a
termine entro giugno.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here