Amd pareggia i conti con Intel sul fronte mobile

In arrivo l’Athlon 4 a 1,2 GHz e il Duron a 950 MHz, che si pongono in diretta concorrenza con gli equivalenti Pentium III-M e Celeron

Piccolo ma fondamentale aggiornamento di Amd sulla gamma
mobile dei suoi processori. Per competere ad armi pari con il Pentium III-M a
1,2 GHz e con il Celeron a 933 GHz, Advanced Micro Devices ha infatti reso
disponibili l'Athlon 4 a 1,2 GHz e il Duron mobile a 950 MHz.


Mentre Intel sta attendendo di mettere in commercio il chipset 830, che
secondo quanto afferma la società dovrebbe consentire un aumento delle
prestazioni dei chip mobile di un fattore cha va dal 35 al 65%, Amd dà un po'
più di sprint ai propri processori e, in termini di clock, li posiziona sullo
stesso livello dei prodotti dell'azienda rivale. Tuttavia, Athlon 4 e Duron
vantano un front side bus da 200 MHz e, rispettivamente, 384 KB e 192 KB di
cache di secondo livello on chip. Inoltre, stando ai dati della stessa Amd,
grazie alla tecnologia per la gestione dei consumi PowerNow permettono di avere
una durata della batteria superiore del 30% rispetto agli equivalenti prodotti
di Intel.


Per quanto concerne il discorso prezzi, l'Athlon 4 batte nettamente il
Pentium III-M a 1,2 GHz (525 dollari contro 722 dollari), mentre il Celeron è
più conveniente del Duron (134 dollari il primo, 160 dollari il secondo). Come
sempre, i prezzi sono da intendersi per lotti di un minimo di 1.000 pezzi.


I primi notebook a ospitare il nuovi processori Amd saranno dei modelli della
gamma Presario 700 di Compaq. Queste macchine dovrebbero essere in commercio dal
prossimo 21 novembre.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here