01net

Amazon investe nella modellazione 3D del corpo

Amazon ha acquisito Body Labs, una società di modellazione corporea in 3D, idonea a supportare diverse applicazioni software B2B in campo retail, come la personalizzazione di vestiti o la creazione di avatar fotorealistici.

TechCrunch riporta fonti vicine ad Amazon (che ancora non commenta ufficialmente) che fissano il prezzo di acquisto sotto i 100 milioni di dollari.

Sul suo sito, invece, Body Labs conferma di essere stata acquisita da Amazon.

Basata a New York e guidata da Bill O’Farrell, manager con trascorsi in Adobe e Nuance, Body Labs è stata nata nel 2013, ed è stata finanziata, con vari round di investimemtni, con quasi 20 milioni di dollari.

Body Labs attinge le sue competenze di intelligenza artificale e modellazione 3D dalla Brown University e dal Max Planck Insitutte for Intelligent Systems.

La modellazione del corpo di Body Labs

Body Labs propone una tecnologia utilizzata per aumentare un essere umano con contenuti digitali, facendone un completo avatar.

La Soma Shape API può essere utilizzata per misurare e predire  con precisione la forma 3D del corpo dei clienti di un negozio usando solo una singola immagine. Il fine è creare abbigliamento personalizzato” o essere utilizzato dai rivenditori di e-commerce moda che vogliono offrire raccomandazioni di dimensionamento.

Non è ancora chiaro come Amazon utilizzerà la tecnologia di Body Labs ma si intravedono già potenziali casi di utilizzo basati sulla modellazione 3D corretti del corpo.

Naturale pensare che Amazon punti a creare capi di abbigliamento personalizzati tramite il proprio sito di ecommerce, per marchi di moda privati o direttamente.

Amazon potrebbe anche creare una piattaforma per restrtingere o perfezionare i vestiti dopo l’acquisto.