Amazon inizia a vendere i pc on line

Come anticipato lo scorso giugno, la società ha adesso realmente aperto il proprio computer store. In vendita i pc di Apple, Compaq, Hp, Ibm e Toshiba, passando per il magazzino di Ingram Micro

L'Internet company della prima ora, che in sei anni di vita non ha mai conosciuto utili, ha deciso di rinforzare il proprio core business (libri, musica e video) con l'introduzione di un computer store on line. Lo aveva già anticipato a giugno e ha mantenuto le promesse, mettendo in vendita prodotti targati Apple, Compaq, Hp, Ibm e Toshiba. Per la distribuzione e la consegna dei pc venduti Amazon si appoggerà a Ingram Micro.

Sfruttando la propria esperienza nella vendita di libri usati, Amazon ha deciso di commercialzzare anche pc usati acquistati da una rosa ristretta di partner. La speranza è che la vendita di prodotti economici serva ad attirare un numero maggiore di compratori.
In Amazon non sembrano preoccupati dal calo di vendite di pc registrato un po' ovunque, ritenendo che aumenteranno sempre di più gli acquirenti on line. E poi, sostiene il management della società, gli altri sono preoccupati dal calo delle vendite rispetto allo scorso anno, ma per Amazon quest'anno sarà comunque positivo, non potendo compararlo con periodi precedenti. Quando si dice essere ottimisti!

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here