Amadeus acquista nel low cost

È una acquisizione da 830 milioni di dollari quella annunciata nella giornata di ieri da Amadeus. La società, attiva nel settore delle tecnologie e dei servizi per l’industria dei viaggi e del turismo, ha raggiunto infatti un accordo definitivo con Accenture per rilevare gli asset di Navitaire, società che a sua volta fornisce soluzioni tecnologiche e di business per le compagnie aeree, in particolare nel settore low cost, servendo un portafoglio di più di 50 operatori del settore con servizi sviluppati per consentire di generare business addizionali e di ottimizzare i costi, grazie a business intelligence e analytics.
Di fatto si tratta di una operazione che va a complementare gli asset attuali di Amadeus e in particolare si integra con la suite Amadeus Altéa, indirizzata al comparto delle compagnie aeree tradizionali.
Nelle intenzioni della società, i due business coesisteranno e verranno gestiti separatamente, tenendo conto dunque delle diversità di target e approccio: entrambe le piattaforme continueranno a essere sviluppate, mentre il senso dell’operazione va ricercato nella volontà di sviluppare sinergie e servizi connessi per i vettori che appartengono allo stesso gruppo o alla stessa alleanza.
L’operazione dovrebbe concludersi nel terzo trimestre dell’anno in corso, una volta ricevute le necessarie approvazioni dalle authority e dagli enti regolatori.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato sulle novità tecnologiche iscriviti alla newsletter gratuita.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here