Altri 23 nuovi partner per il portale di Ibm

Vignette, i2 e Information Builders, fra le altre, si sono aggiunte al programma di condivisione di capacità all’interno di WebSphere Portal Server.

Ibm ha annunciato la partecipazione di 23 nuovi partner vendor al proprio programma studiato per condividere diverse capacità all'interno del proprio WebSphere Portal Server. Le partnership con i vendor quali Vignette, i2, Information Builders, divine e paybox porteranno una varietà di funzioni e applicazioni nell'offerta portale di Ibm, attraverso i portlet o le porzioni di codice, che forniscono alle applicazioni capacità pre-integrate. Aggiunti ai circa 30 accordi preesistenti con altri partner, i nuovi portlet forniranno strumenti e servizi nei settori di content management, business intelligence, wireless, Crm, e-commerce, nella ricerca e nell'integrazione dei sistemi. Un portavoce della società ha dichiarato che l'offerta di Big Blue, denominata Portlet Provider Offering, permette ai clienti la massima flessibilità nella scelta dei servizi e delle applicazioni da collegare nel WebSphere Portal Server. I 23 vendor annunciati da Ibm sono Amacis, AtHoc, BoostWorks, Convera, divine, Ebase, FinGo, FirstRain, i2, Information Builders, IntellectExchange, MyBubble, Netsize, Orsus Solutions, Paybox, Presence On Line, Quiver, Rapidigm, SwissRisk, Tamalpais Group, Tridion, Vignette e Xanboo.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here