Alle start up della Gallura voucher per consulenze e l’acquisto di software e beni strumentali

Finanziamenti a fondo perduto a favore delle nuove imprese per l’acquisto di software e altre applicazioni aziendali per supportarle nel percorso di crescita e sviluppo.

La Camera
di
Commercio Industria
Artigianato
e
Agricoltura
del
Nord Sardegna
, nell'ambito delle attività di promozione economica,
ha indetto un bando per l'assegnazione di 4
voucher
per lo start-up e l'acquisto di beni e servizi che possono accompagnare e valorizzare la neo impresa nel
percorso di crescita e
di sviluppo.

Si tratta di un concreto sostegno economico a favore delle imprese della
Gallura, che abbiano avviato a partire dal 1° gennaio 2011 un'attività economica basata su un'idea
originale, nuova e creativa.

I voucher sono
costituiti
da
contributi a fondo perduto
in
denaro
per un
importo complessivo di 40 mila euro  suddivisi in 4 voucher del valore massimo 10 mila euro ciascuno.

Sono ammissibili le spese per investimenti materiali e immateriali, riconducibili allo start-up d'impresa, al netto di Iva e di altre
imposte e tasse, che riguardano:

  • acquisto di
    beni strumentali
    , macchinari, attrezzature, arredi, strutture non in
    muratura e rimovibili;
  • acquisto di
    software e altre applicazioni aziendali
    inerenti l'attività d' impresa;
  • promozione
    e pubblicità
    nei limiti del 10% del totale delle spese ammissibili;
  • registrazione
    e sviluppo
    di marchi e brevetti;
  • consulenza
    e servizi specialistici
    , nei limiti del 20% del totale
    delle spese ammissibili, nelle aree:
    • marketing
    • logistica
    • produzione
    • formazione del personale,
      organizzazione aziendale e sistemi informativi
    • economico-finanziaria.

Le imprese interessate possono
inviare la domanda di contributo entro il 18 marzo 2014.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here