Alcune voci di Outlook sono in lingua inglese

Dopo gli aggiornamenti della protezione Q813489 e Q330994, alcune voci di menu di Outlook Express 6 sono comparse in lingua inglese, ad esempio le prime tre tendine (non la quarta) del pulsante Identità: Switch Identities/Add new identity/ Manag

Dopo gli aggiornamenti della protezione Q813489 e Q330994, alcune voci di
menu di Outlook Express 6 sono comparse in lingua inglese, ad esempio le prime
tre tendine (non la quarta) del pulsante Identità: Switch Identities/Add
new identity/ Manager identities/ Log Off/Identità principale (questa in
italiano). È possibile riportare tutte le voci in lingua italiana? Inoltre
Outlook, alla prima apertura, avvisa che è “impossibile trovare l'host
relativo alle caselle di posta elettronica configurate”, segnalando Errore
socket: 11001 e numero errore: 0x800CCC0D. Chiudendo e riaprendo immediatamente
l'applicazione, non viene più segnalato
.

Le voci mostrate in lingua inglese sono quelle interessate dagli aggiornamenti,
dei quali è stata con ogni probabilità installata la versione
inglese anziché quella localizzata. Il metodo più semplice è
di usare l'utility di Ripristino configurazione di sistema
in Start, Programmi, Accessori,
Utilità di sistema e riportare il sistema a una data
precedente i due aggiornamenti.
Potete poi andare sul sito di Microsoft e scaricare le due protezioni per la
lingua italiana. La Q813489 è scaricabile da questo
indirizzo
mentre la Q330994 è disponibile alla seguente pagina.
Il messaggio del socket indica che il nome o l'indirizzo dell'host, il fornitore
del servizio, non sono stati trovati. La cosa strana è il ripristino
della connessione dopo il riavvio. Microsoft segnala un tale errore quando si
utilizza il firewall software ZoneAlarm, ma è un errore
permanente che può essere risolto solo con la rimozione del firewall.
Consigliamo di contattare il fornitore del servizio di posta e di verificare
se le impostazioni della posta sono corrette.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here