Alcatel-Lucent: gestione di rete centralizzata per il Sissa di Trieste

Nel progetto realizzato con NextiraOne e Telecom Italia, studenti e dipendenti della Scuola Internazionale Superiore di Studi Avanzati accedono alla rete anche con device personali e da applicazioni commerciali e open source in mobilità.

Una rete capace di garantire la sicurezza delle comunicazioni e migliorare la quotidianità per studenti e dipendenti all'interno delle strutture che compongono la Scuola Internazionale Superiore di Studi Avanzati (Sissa) di Trieste.

L'ha realizzata Alcatel-Lucent in collaborazione con il Global partner NextiraOne e il supporto di Telecom Italia fornendo alla scuola di formazione di alto livello e centro per la ricerca teorica in matematica e fisica una nuova infrastruttura di rete.

In cerca di un partner per la creazione di una rete locale in grado di garantire un management centralizzato, per Antonio Lanza, direttore It di Sissa, si è trattato di affidarsi a un fornitore attento a soddisfare le necessità della nuova sede del capoluogo friulano.

È stato, quindi, presentato un progetto basato su funzionalità ridondate da 10 Gbps wirespeed che rispettasse gli standard di routing Ospfe Bgp utile a garantire all'Istituto l'accesso per studenti e dipendenti alla rete da dispositivi aziendali e personali e da applicazioni commerciali e open source in mobilità.
Nello specifico, tale richiesta è stata soddisfatta da un'infrastruttura con accesso basato sull'autenticazione dell'utente e del dispositivo e dalla funzionalità di Vlan Mobility.

Una volta autenticati, gli utenti e i relativi dispositivi, vengono assegnati al proprio gruppo di lavoro e mantengono la loro configurazione all'interno dell'intera rete, indipendentemente dalla posizione fisica occupata.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here