Alcatel lancia la linea OmniSwitch

La società ha riorganizzato l’offerta e presentato nuove piattaforme di rete. L’obiettivo è di proporsi come un’alternativa a Cisco in ambito enterprise.

Rinnovo di prodotti in casa Alcatel. La nuova strategia dati per l'ambito enterprise e carrier di Alcatel si basa su due tipologie di apparati. Una è costituita da Pacx di nuovissima generazione (peraltro già annunciata) per l'ambito enterprise e office, e l'altra la linea si switch. Entrambe integrano la voce su Ip e sono dotate di una consistente disponibilità di funzioni dati che vanno dall'accesso a Internet, alla messaggistica unificata sino a funzionalità Lan integrate.
La vera novità, tuttavia, annunciata in occasione di un recente incontro a Parigi, è la linea di switch riferita come OmniSwitch, costituita dal modello Omni 8800, per i grossi backbone, dal 7800 per applicazioni enterprise di fascia media e dal 7700 per applicazioni di edge.
Gli apparati condividono la stessa architettura costruttiva e funzionale e dispongono, nei modelli maggiori, di potenzialità trasmissive che prevedono densità sino a 384 porte, velocità di 10 Gigabit Ethernet e throughput di 240 Mpps. Alte prestazioni e interfacce a 10 Megabit potrebbero essere uno degli atout vincenti per l'affermazione del prodotto, considerando la progressiva accettazione del 10 megabit come velocità trasmissiva in ambito carrier metropolitano e come velocità di base caratterizzante i canali ottici delle reti di nuova generazione.
Gli appetiti di Alcatel appaiono, quindi, robusti dal momento che la società pensa di essere l'alternativa a Cisco nel settore enterprise. La sfida è lanciata.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here