Alcatel e Genesys acquisicono la tecnologia CallPath di Ibm

L’operazione consentirà alla filiale indipendente della realtà francese di rafforzare l’offerta per i contact center con la soluzione di computer telephony.

Alcatel e Genesys Telecommunications Laboratories,
filiale indipendente della stessa Alcatel, hanno reso nota l'acquisizione
della tecnologia CallPath di Ibm. Si tratta di una soluzione di computer
telephony che integra voce e dati all'interno dei contact center. Genesys e Ibm
hanno inoltre annunciato l'avvio di un rapporto di collaborazione che prevede la
distribuzione comune di soluzioni per i contact center.
In base all'accordo, ai 54 dipendenti di Ibm CallPath, che
operano presso il Research Triangle Park, verrà offerta la possibilità di
lavorare per Genesys. La società intende infatti sviluppare nuove attività
presso questa sede e allestirvi un laboratorio per collaborare più da
vicino con Big Blue. Provvederà inoltre al supporto dei circa
400 clienti CallPath, mentre Ibm rimarrà il punto di riferimento per
le attività previste dagli accordi precedenti. Eentrambe le aziende collaboreranno per
fornire servizi e supporto per i prodotti. Infine, la partnership
prevede che le due società sviluppino programmi comuni per la commercializzazione
e la distribuzione delle soluzioni destinate ai contact center,
che includeranno i prodotti Genesys Universal Queue Routing, Internet Contact
Center e Outbound Solutions, associati ai prodotti di Ibm DirectTalk, WebSphere
Voice Server e WebSphere Application Server.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here