Al via la nuova versione del software Cisco Unity

La società sta per annunciare una nuova versione del proprio server di messaggistica unificato, Unity 3.0.

Cisco è in attesa di annunciare una nuova versione del proprio software server di messaggistica unificato, con il doppio di capacità end-user rispetto alla release precedente, rafforzando il proprio impegno nell'arena del software di enterprise messaging. Il nuovo software, Cisco Unity 3.0, aumenterà il numero totale d'utenti o "sottoscrittori" su server Cisco Unity fino a 5mila, contro il limite dei 2mila 500 stabiliti dall'Unity 2.46. Stando a quanto si afferma, il software permetterà agli utenti di selezionare e gestire un sistema unificato d'e-mail e messaggi vocali, attraverso un collegamento al Microsoft Active Directory in una rete Windows/Exchange 2000, permettendo ai sistemi d'amministrazione di rete e messaging di essere centralizzati. Cisco Unity 3.0 sarà disponibile per Windows 2000, ma funzionerà in un ambiente misto Windows Nt/2000. Il prodotto Unity fa parte della famiglia di prodotti Ip Avvid (Architecture for Voice, Video and Integrated Data), che include il software server CallManager; Media Convergence Server (Mcs), un server dedicato che fa funzionare CallManager su Windows Nt; telefoni Ip, gateway Ip video e dispositivi switch e router compatibili Voip.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here