Al via gli incentivi all’assunzione di disoccupati

L’Inps ha dato via libera alle istruzioni operative per beneficiare dei contributi per l’assunzione di lavoratori disoccupati introdotti con la Finanziaria 2010.

L’assunzione di determinate tipologie di lavoratori può comportare interessanti agevolazioni economiche per i datori di lavoro e coloro che intendono richiedere gli incentivi per l'assunzione di disoccupati potranno farlo entro il 28 febbraio 2010. L'Inps infatti ha dato via libera alle istruzioni operative per beneficiare dei contributi per l’assunzione di lavoratori disoccupati introdotti con la Finanziaria 2010.

I datori di lavoro attraverso il servizio online “Di.res.co” potranno presentare all’Istituto una dichiarazione di responsabilità sull’esistenza delle condizioni per usufruire delle agevolazioni.

Le disposizioni di legge, ricordate nella circolare, n.22/11 riguardano

- l'assunzione di lavoratori disoccupati ultracinquantenni, titolari di indennità di disoccupazione non agricola con requisiti normali;

- l’assunzione o il mantenimento in servizio di lavoratori che abbiano almeno 35 anni di anzianità contributiva, per i quali siano scaduti determinati incentivi connessi alla condizione di disoccupato del lavoratore;

- l’assunzione a tempo pieno e indeterminato di lavoratori disoccupati di qualunque età, titolari di indennità di disoccupazione ordinaria o del trattamento speciale di disoccupazione edile.

L’incentivo per tutte le agevolazioni è pari a 12 milioni di euro per l’anno 2010 ed è erogato attraverso il conguaglio con le somme dovute dai datori di lavoro a titolo di contributi previdenziali e assistenziali.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here