Al varo Office Xp

Più semplice da usare, più completa nei contenuti. Microsoft ha rivisto in toto la sua suite e la propone ora come un prodotto in grado di cambiare il modo di lavorare. E praticamente impossibile da copiare.

Per Microsoft il 31 maggio 2001 passerà alla storia come il primo giorno
dell'era 2002. Questo è infatti il giorno in cui Bill Gates e soci hanno
rilasciato il primo prodotto in versione 2002. E tale prodotto è la nuova
edizione della suite Office. Tuttavia sulla confezione il riferimento all'anno è
piuttosto defilato, in bella mostra c'è invece la dicitura Xp, contrazione
dell'inglese experience. «Abbiamo deciso di tenere il nome americano anche in
Italia - ci ha detto Mauro Meanti, amministratore delegato di Microsoft Italia -
perché vogliamo enfatizzare la nuova esperienza di lavoro cui si va incontro con
questa versione di Office».
Intendiamoci, non che questa release della suite
di applicativi per la produttività individuale debba sconvolgere il mondo del
personal computing, ma quello che ha inteso dire Meanti è che Microsoft ha
lavorato intensamente dal punto di vista della facilità d'uso e
dell'affidabilità del software. E in effetti molte operazioni in precedenza
lunghe e laboriose in Office Xp risultano semplificate e velocizzate. Questo è
stato ottenuto grazie all'introduzione degli Smart Tag e del Riquadro
delle attività: i primi sono menu contestuali che consentono di accedere
rapidamente a una serie di opzioni inerenti il lavoro che si sta svolgendo,
alcune delle quali in passato eseguibili solo tramite una sequenza di
macroistruzioni; il Riquadro delle attività è invece un pannello sulla
destra dello schermo che consente di avere sempre a disposizione le funzioni più
utilizzate.
Una nuova caratteristica che certamente susciterà molti consensi
è il Ripristino dei documenti, ossia il salvataggio automatico del documento
corrente in caso di blocco del sistema. A chi invece ha bisogno di avere dati
aggiornati in tempo reale (come per esempio gli operatori finanziari), risulterà
particolarmente comoda la funzione Web query, ossia la possibilità di
importare in Excel una tabella da Internet tramite drag and drop e quindi
impostare i parametri di aggiornamento automatico in modo che ogni modifica
apportata in Rete sia immediatamente rappresentata anche nel foglio di
calcolo.
Nuova è anche la soluzione Share Point Team Service, che
offre l'opportunità di creare in modo semplice siti Web per un impiego
prettamente aziendale, come può essere la condivisione di progetti o documenti
oppure per avviare un'attività di workgroup in un team di lavoro
virtuale.
«Nuova esperienza di lavoro non vuol dire solo prodotti», ha
precisato Meanti. A corredo di Office Xp, Microsoft propone infatti alcuni
servizi di cui gli utenti si possono avvalere tramite internet. Questi, che si
trovano nella sezione Servizi sul Web del sito italiano della società,
al momento consistono in una raccolta di strumenti pensati per i professionisti
e le Pmi da utilizzare per velocizzare le operazioni quotidiane. Tali strumenti
comprendono moduli precompilati realizzati con Buffetti e Ipsoa Editore, modelli
di documenti, etichette di vario tipo e una ricca libreria di elementi
decorativi da usare sia sui documenti tradizionali (soprattutto nelle slide di
PowerPoint) sia online.


Office Xp sarà in commercio nelle seguenti cinque versioni:
-
Standard: include Word 2002, Excel 2002, Outlook 2002, e
PowerPoint 2002. Il costo è di 1.197.000 lire (Iva esclusa), l'aggiornamento
costa 571.000 lire (Iva esclusa).
- Professional: include
Word 2002, Excel 2002, Outlook 2002, PowerPoint 2002 e Access 2002. Il costo è
di 1.438.000 lire (Iva esclusa), l'aggiornamento costa 837.000 lire (Iva
esclusa).
- Professional Special edition versione
aggiornamento
: include Word 2002, Excel 2002, Outlook 2002, PowerPoint
2002, Access 2002, Publisher 2002, FrontPage 2002 SharePoint Team Services. Il
costo è di 904.000 lire (Iva esclusa) ed eè valido per il peridio di lancio del
prodotto (quattro mesi, specifica Microsoft).
- Professional con
Front Page
: include Word 2002, Excel 2002, Outlook 2002, PowerPoint
2002, Access 2002 e FrontPage 2002. Questa versione di Office sarà disponibile
esclusivamente attraverso i programmi di licenze e Microsoft Open e Select e
quindi non mediante vendita al pubblico.
- Developer:
include Word 2002, Excel 2002, Outlook 2002, PowerPoint 2002, Access 2002,
Publisher 2002, FrontPage 2002, SharePoint Team Services e le librerie di codice
e l'Sdk per Smart Tag e altri strumenti di sviluppo professionali. Il costo è di
1.919.000 lire (Iva esclusa).


Tutte le pacchettizzazioni contengono il Cd-Rom Step by
step interactive, un tutorial con una quindicina di ore di corso interattivo in
Italiano su Office Xp e sulle singole applicazioni. Precisiamo che tutti coloro
che acquisteranno l'intero Office 2000 o una delle singole applicazioni della
suite entro il 30 giugno prossimo avranno diritto all'aggiornamento gratuito. E
questo vale anche per chi le applicazioni le trova già preinstallate su
pc.
Una curiosità: Office Xp ha una nuova forma di protezione contro la pirateria. Chiamando un numero verde o
tramite Web bisogna ottenere un codice per sbloccare il prodotto, altrimenti dopo 50 giorni
non è più possibile salvare i documenti. Ogni copia di
Office Xp può ottenere due codici uno per essere installata su un pc
desktop e uno su un notebook. Ovviamente è contemplata la
possibilità di una o più eventuali sostituzioni dei computer in uso con nuovi modelli. 

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here