Aggiornamento urgente per Flash Player

Da Adobe una raccomandazione: è importante aggiornare subito il plugin Flash Player per evitare i rischi di eventuali attacchi se si dovessero visitare siti web ospitanti file Flash pericolosi.

"Aggiornate immediatamente il plugin Flash Player dal momento che almeno una delle vulnerabilità oggi risolte è già utilizzata dagli aggressori per sferrare attacchi". E' questo quanto hanno dichiarato gli esperti dell'"Internet Storm Center" (ISC) di SANS ricordando a tutti gli utenti che utilizzano il componente per il browser Flash Player l'importanza di aggiornare tempestivamente il plugin di Adobe.

La patch da poco messa a disposizione degli utenti permette di scongiurare i rischi di eventuali attacchi allorquando - ad esempio - si dovessero visitare siti web ospitanti file Flash pericolosi. Adobe spiega che le vulnerabilità sanate sono piuttosto serie e possono essere sfruttate dagli aggressori per eseguire codice nocivo sul sistema dell'utente. L'aggiornamento, quindi, deve essere installato quanto prima da parte degli utenti di qualunque browser, su qualsiasi piattaforma (Windows, Mac OS X, Linux, Solaris ed Android 2.x, 3.x e 4.0).

Qualunque sia il browser da voi utilizzato, suggeriamo di collegarvi con questa pagina in modo tale da verificare la versione di Adobe Flash Player installata.
A questo punto, visitando questa pagina, potrete procedere all'installazione di Flash Player 11.1.102.62.
In alternativa, chi preferisse orientarsi sugli installer "offline" di Flash Player 11, può scaricare i seguenti file:

- Internet Explorer 32-bit, 64-bit
- Altri browser web (ad esempio Mozilla Firefox ed Opera) 32-bit, 64-bit
- Apple Macintosh 32-bit, 64-bit
- Linux (formato RPM) 32-bit, 64-bit

Utilizzando questi file, si eviterà l'installazione del "download manager" di Adobe. E' bene tenere presente che l'operazione di aggiornamento deve essere ripetuta per ciascun browser installato sulla propria macchina: Internet Explorer e Mozilla Firefox, ad esempio, utilizzano tecnologie differenti per supportare Flash. Com'è noto, infatti, il prodotto di Microsoft impiega la tecnologia ActiveX per inserire oggetti Flash nelle pagine web visualizzate.

Google Chrome, invece, integra un meccanismo di aggiornamento automatico del plugin di Adobe: digitando nella barra degli indirizzi l'URL about:plugins oppure cliccando qui, si dovrà leggere l'indicazione del numero di versione 11.1.102.62 accanto alla voce Flash (in caso contrario, si dovrà procedere con l'aggiornamento dell'intero browser di Google).

In questo articolo di approfondimento sul nostro sito federato www.ilsoftware.it abbiamo presentato uno script VBS che abbiamo ideato e che permette di controllare rapidamente l'eventuale disponibilità di aggiornamenti per Flash Player, Adobe Reader 9.x ed altri software.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here