01net

Agcom misura l’Internet mobile in quaranta città

La velocità delle connessioni mobili in quaranta città italiane.

È il servizio offerto da Misura Internet Mobile, il progetto dell’Agcom, Autorità per le garanzia nelle comunicazioni che offre i risultati comparativi degli operatori mobili nei vari centri. Per usufruire del servizio basta indicare un indirizzo o indicare un punto sulla mappa e in pochi secondo appare la tabella con i risultati dei carrier divisi per velocità di trasmissione, ricezione, tempo di scaricamento pagina web, scaricamento in modalità sicura, ritardo e variazione del ritardo.

Le reti migliorano

Secondo una nota dell’Agcom rispetto alla campagna di misurazione condotta lo scorso anno, “il resoconto delle elaborazioni complessive sulle quattro reti evidenzia un generalizzato miglioramento nelle prestazioni delle reti.

Il valore medio della velocità in download risulta, ad esempio, di circa 12 megabit al secondo sulle reti 3G (con un miglioramento del 3%), mentre cresce sulle reti 4G fino a 28 megabit al secondo (con un miglioramento del 23%, indicativo degli investimenti sulle reti di ultima generazione). A Milano la velocità tocca oltre 31 megabit al secondo, registrando un miglioramento del 25%”. Nonostante il miglioramento la velocità reale rimane a quella dicharata dagli operatori.

La velocità teorica con cui questa tecnologia è venduta in Italia infatti era di 150 Megabit al momento della rilevazione Agcom (ora arriva a 500 Megabit). Gli utenti vanno quindi a circa un quarto della velocità “promessa” dagli operatori. In più esistono sensibili differenze fra le città. Se Milano viaggia in media a 31 Megabit a Milano, a Roma ci si ferma a 26 e a Napoli a 22.
Il progetto Misura Internet Mobile proseguirà anche nei prossimi mesi: una nuova campagna, partita a luglio 2017, estenderà le misurazioni sulla rete di quarta generazione a tutte le città coinvolte, tenendo conto della raggiunta maturità della tecnologia Lte.