Adobe sperimenta un nuovo sistema anti-pirateria

Un’iniziativa pilota per il mercato australiano, che potrebbe estendersi agli Stati Uniti già alla fine dell’anno

7 luglio 2003 Adobe Systems ha iniziato in
Australia il testing della nuova modalità di
attivazione di Photoshop 7.0.
Il nuovo sistema dovrebbe,
secondi i piani dell'azienda, ridurre il proliferare di copie pirata dei suoi
software.
La procedura potrà essere attivata da qualunque cliente
consumer/small business collegandosi online ed inserendo il numero seriale della
copia di Adobe Photoshop acquistata.
Il server di Adobe provvederà ad
effettuare un controllo sull'autenticità del numero seriale ed a sbloccare
l'applicazione. Un'operazione che, secondo i responsabili del programma, non
dovrebbe richiedere più di qualche decina di secondi.
Il dialogo tra server e
client sarà crittografato.
Se il periodo di test australiano darà buoni
risultati, la procedura di attivazione verrà presto introdotta negli
Stati Uniti quindi estesa agli altri prodotti
software di
Adobe.
                                                                       
www.ilsoftware.it

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here