Adobe lancia una versione “light” di Acrobat

Il software, venduto ad un prezzo ridotto, dovrebbe riuscire a colmare il gap tra la costosa e completa versione di Acrobat, che consente di creare documenti in formato Pdf, e i software disponibili gratuitamente per la sola visione dei documenti in questione.

Adobe presenta in questi giorni il nuovo nato della famiglia Acrobat. Si tratta di una versione ridotta, con funzionalità limitate e destinata ad utenti non troppo esigenti, che consente di riempire, controllare la corretta ortografia delle parole, siglare con una firma digitale e inviare documenti in formato Pdf che siano stati creati da altri utilizzando la versione completa di Acrobat 5.0. Acrobat Approval 5.0, questo il nome del pacchetto "ridotto" del noto software di Adobe, sarà venduto al prezzo di 39 dollari (circa 83mila lire) per ciascuna licenza/utente o, per le aziende con molti utenti, al prezzo di 14 dollari (circa 30mila lire) per ciascuna licenza. Le licenze di Acrobat 5.0, invece, partono da un prezzo di listino di 249 dollari (circa 530mila lire) per utente, con la possibilità di ottenere sconti di volume su ordini consistenti. Acrobat Approval 5.0, secondo David Rodrigues, senior product manager dell'ePaper Solutions Group di Adobe, dovrebbe risultare particolarmente allettante per le aziende, consentendo di acquistare licenze della versione completa solo per un numero ristretto di utenti e distribuendo, invece, la versione ridotta agli impiegati che abbiano la sola necessità di firmare i documenti e rispedirli al mittente. Acrobat Approval 5.0 è disponibile per ora nelle versioni in lingua inglese, francese, tedesca e giapponese per i sistemi operativi di casa Microsoft Windows 95 Osr 2.0, Windows 98, Windows Nt 4.0 con Service Pack nelle versioni 5 oppure 6, Windows Me e Windows 2000 o per sistemi Macintosh nelle versioni 8.6, 9.0.4 e 9.1.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here