Adic Pathlight Vx Disk-to-tape accelera backup e restore

Si tratta di una soluzione chiavi in mano per il salvataggio e il ripristino.

24 ottobre 2003 Adic (Advanced Digital Information Corporation) ha messo a punto una nuova soluzione di backup, battezzata Pathlight Vx Disk-to-tape.

La tecnologia permette all'utente di ottenere le prestazioni e la ridondanza del disco durante le operazioni di backup, continuando a utilizzare lo stesso software in uso. L'utente potrà così trarre beneficio dalla tecnologia Raid usufruendo, al contempo, dei vantaggi che l'attuale sistema di backup garantisce.

Si tratta di una soluzione "chiavi in mano" per il salvataggio e il ripristino che utilizza la tecnologia disco Sata (Serial Ata) per lo storage ma che si presenta al software di backup come se fosse una libreria. Questo significa che ogni software in grado di scrivere su una libreria potrà scrivere, esattamente nello stesso modo, su un Pathlight Vx.

Il backup si effettua su dischi con capacità che vanno dai 10 ai 40 Tb e i file rimangono anche sul disco, in modo che la maggior parte dei ripristini si possa effettuare anche dal disco. Il contenuto dei nastri viene creato automaticamente ed esportato attraverso connessioni interne fra Pathlight Vx e la libreria di backup.
La creazione dei nastri avviene in modo differito, al di fuori della finestra di backup, e utilizza un data mover interno che non impatta sul server e non aumenta il flusso sulla rete. I nastri così creati usano il formato standard già in uso dall'applicazione di backup, in modo che questo possa essere letto da qualunque dispositivo di memorizzazione a nastro o libreria.

Il problema della riduzione della finestra di backup è superato da Pathlight Vs, che è in grado di scrivere su disco a una velocità massima di un Tb/ora. Per una migliore ridondanza, Patlight Vx offre il supporto alla tecnologia Raid 5 con architettura di tipo dual controller.

Il prodotto sarà disponibile a partire dai primi giorni di novembre presso i distributori Adic.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here