Addio puntatori, c’è Logitech Spotlight Presentation Remote

Si chiama Logitech Spotlight Presentation Remote e si candida a diventare il nuovo standard nei dispositivi di presentazione l’ultimo nato in casa Logitech.

Disponibile per la commercializzazione a partire da aprile, al prezzo consigliato di 129 euro, a caratterizzarlo ci pensano un design moderno ed elegante in alluminio, disponibile nei colori oro e ardesia e in argento esclusivamente per chi lo acquista su App Store, su cui spicca un singolo pulsante di grandi dimensioni per dare il comando “avanti”, un pulsante “indietro” posto al di sotto e un pulsante sulla parte superiore dei media.

Concepito per offrire un valido supporto a presentazioni aziendali dai più vissute come un “male necessario”, l’ultimo nato si ripropone di rivoluzionare il settore dei puntatori offrendo la possibilità di evidenziare le informazioni utili attraverso un riflettore digitale, mentre una funzione di ingrandimento consente di evidenziare punti critici e di ingrandire il dettaglio di un’immagine.

Logitech_Spotlight_1Solo se collegato all’apposito software scaricabile dal sito di Logitech, Spotlight permette, inoltre, agli utenti di impostare con un solo gesto della mano avvisi con vibrazione temporizzata e di controllare il volume del computer collegato, mentre la presenza di un cursore permette di riprodurre a distanza video e cliccare su link, come se si trattasse di un mouse, ma senza interrompere la propria presentazione.

Collegabile istantaneamente via Usb o con tecnologia Bluetooth Smart, Spotlight è plag and play su più dispositivi e compatibile con le più note applicazioni di presentazione sul mercato, tra cui PowerPoint, Google Slides, Keynote e Prezi. La presenza di un collegamento Usb-C permette, infine, fino a tre ore di utilizzo dopo solo un minuto di ricarica.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato sulle novità tecnologiche iscriviti alla newsletter gratuita.
CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here