Adaptec sfrutta le potenzialità di iScsi per lo storage

La società presenta tre nuovi adattatori per il controllo di dischi e altre periferiche storage a standard iScsi.

Adaptec ha presentato al Comdex tre nuovi adattatori per il controllo di dischi e altre periferiche di storage a standard iScsi, puntando a un miglior livello di prestazioni e funzionalità rispetto alle tradizionali configurazioni di memoria di massa basate sulle reti Ethernet. Gli adattatori Adaptec hanno già suscitato l'interesse dei principali protagonisti dell'industria dello storage, inclusi Hewlett-Packard e Advanced Digital Information. La prima delle due aziende si è rivolta ad Adaptec per sviluppare nuovi prodotti o aggiornare i server attuali con il supporto dell'emergente standard. iScsi è in grado di collegare apparati di storage su canali a protocollo Ip. Questo dovrebbe consentire di veicolare anche dati di blocco e file su reti Ethernet, estendendo la varietà di "data type" indirizzabili da un singolo server. Finora, la maggior parte dei prodotti x (Sotrage area network) ha dialogato con informazioni di blocco, mentre i sistemi Nas (Network attached storage) utilizza il cosiddetto file level. Adaptec sfrutta la sua tecnologia per accelerare i flussi di informazione attraverso i collegamenti iScsi e per facilitare l'interconnessione tra ambienti San e Nas. Al Comdex sono state illustrate le caratteristiche del modello Ana-7711, in grado di assorbire parte del trattamento Tcp/Ip normalmente assegnato al server e l'Asa-7211, che integra funzionalità iScsi in un sistema San. La commercializzazione al pubblico dei due adattatori avrà luogo nella prima metà del 2002. Infine, la scheda Asr-7511 funzionerà per i collegamenti di apparati San Fibre Channel attraverso reti Ip.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here