01net

Acer, novità a tutto tondo per i prodotti mobile

Notebook, convertibili e 2-in-1 con Windows 10. In questi ambiti rientrano le novità presentate da Acer all’Ifa 2017 e indirizzate al mondo business: si tratta delle nuove generazioni delle famiglie Swift, Spin e Switch. Fattore comune sono i nuovi processori Intel Core di ottava generazione e tecnologie di sicurezza avanzate che supportano Windows Hello. Il tutto senza perdere d’occhio stile e design, per bilanciare l’equilibrio tra forma e funzione.

Switch 7, il 2-in-1

Più in dettaglio, Acer Switch 7 Black Edition è il primo 2-in-1 al mondo senza ventole, dotato di una scheda grafica discreta. Ciò è reso possibile dalla tecnologia innovativa di raffreddamento di Acer, Dual LiquidLoop. I processori Intel Core i7 e una scheda grafica NVIDIA GeForce MX150 lo rendono un compagno ideale per compiti impegnativi, produzioni creative e streaming di contenuti. Progettato per consentire la massima mobilità, il nuovo Switch 7 Black Edition pesa meno di 1,5 kg (senza tastiera). Lo chassis è in alluminio spazzolato per offrire una piacevole sensazione di robustezza al tatto.

È anche il primo dispositivo di Acer a essere dotato della tecnologia AutoStand, la regolazione automatica del cavalletto che permette di aggiustare l’inclinazione tramite un tocco sul display. Quest’ultimo ha diagonale da 13,5 pollici e risoluzione di 2.256×1.504 pixel. In dotazione c’è anche una penna con tecnologia Wacom EMR che permette il riconoscimento di 4.096 livelli di pressione e offre il supporto per controllare l’angolazione, lo spessore e l’ombreggiatura del punto. La penna non ha bisogno di batterie e sfrutta la tecnologia Windows Ink.

Grazie a Windows Hello, Swift 7 Black Edition permette il riconoscimento dell’impronta digitale per accendere e loggarsi istantaneamente. Costerà 1.999 euro e arriverà sul mercato a dicembre.

Swift 5, il notebook

Dal canto suo, il nuovo Swift 5 è progettato per gli utenti che hanno bisogno di massima portabilità, prestazioni solide e un tocco di stile. Il peso inferiore al chilo lo rende un compagno ideale per chi è sempre in movimento. La scocca superiore è costruita in una lega di litio e magnesio, quella inferiore in una lega di alluminio e magnesio per l’area dei poggia-polsi.

Con una durata della batteria di otto ore, integra il wireless 2×2 802.11ac e usa una tastiera retroilluminata. Al display IPS interattivo multi-touch Full HD (il bordo è volutamente quasi invisibile per massimizzare l’area visiva) si affiancano le tecnologie Acer TrueHarmony con Dolby Audio Premium (per un audio chiaro e potente) e la certificazione Skype for Business. In vendita da dicembre, costerà 1.199 euro.

Spin 5, il convertibile

Leggero, portatile e racchiuso da una scocca in metallo, Spin 5 è il dispositivo professionale che non disdegna il divertimento. Il suo form factor permette di cambiare facilmente la modalità d’utilizzo: laptop, tablet, display o tenda.

È realizzato sia con schermo da 13 pollici, peso di 1,5 kg e spessore di 15,9 mm (999 euro), sia con display da 15 pollici, peso di poco superiore ai 2 kg e spessore di 17,9 mm (1.099 euro). Capace di garantire 13 ore di autonomia, nella versione da 15 pollici usa una scheda grafica NVIDIA GeForce GTX 1050 per consentire di gestire impegnative produzioni creative, come  un progetto grafico di design e di video editing.

Sia il modello da 13 pollici sia quello da 15 supportano l’opzionale Acer Active Stylus, per offrire maggiori precisione e controllo in ogni tipo di lavoro grazie a Windows Ink.

Anche in Spin 5 troviamo Acer TrueHarmony e la certificazione Skype for Business. Non solo. Spin 5 è dotato di quattro file di microfoni che, combinati con una tecnologia di riconoscimento vocale, anche in ambienti rumorosi permettono di accedere alle funzionalità di Cortana da quattro metri di distanza.

Spin 5 sarà in vendita entro il mese di settembre.