Abaco International, fatturato 2000 a 25 miliardi di lire

L’importatore italiano di componentistica offre logistica e packaging personalizzato. Fra i suoi clienti, i maggiori distributori del nostro Paese

Abaco International non ha dubbi sui suoi obiettivi di fatturato per quest'anno: 30 miliardi, 5 in più rispetto ai 25 raggiunti nel 2000. Nato come importatore da Taiwan di componenti per pc ora Abaco International vende ai grandi distributori una gamma di prodotti, che vengono "marchiati" con il logo del cliente.
Con una divisione di prodotti industriali e una di prodotti pc/office, la società annovera tra i suoi clienti distributori del calibro di Opengate, Brain Technology, Diamont e Tecnodiffusione. I prodotti vanno dalle schede madri ai monitor, dai dissipatori ai prodotti per i server industriali.
Fra i prodotti importati, ci sono brand di nome come Microdowell, Mitsubishi , Gigabyte e altri si aggiungeranno. Abaco International garantisce la disponibilità continua di merce con arrivi settimanali da Taiwan e servizi di reso entro 7 giorni. La consegna avviene direttamente al magazzino del cliente con la possibilità di avere per volumi consistenti di prodotti, anche il packaging personalizzato con il proprio brand. Con un organico di 15 persone, la società ha al suo interno un responsabile per la logistica, uno per i rapporti con Taiwan e uno per la parte tecnica.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here