A Taiwan si contano già gli iPad 3

Secondo Digitimes Research nel corso di questo primo trimestre saranno consegnati quasi 15 milioni di tablet. Undici dei quali ripartiti tra iPad 2 e 3.

Il confronto, va detto in partenza, non è così corretto.
Perché mettere in relazione il trimestre più caldo dell'anno per gli acquisti del mondo consumer quale è l'ultimo quarte, con quello notoriamente più scarico, quale è il primo, è esercizio di stile un po' ardito.
Nondimeno qualche indicatore interessante può comunque emergere.

Secondo Digitimes Research, nel corso dei primi tre mesi di questo 2012, le consegne di tablet si attesteranno appena sotto la soglia dei 15 milioni di unità (14,97 per la precisione), con un calo del 30% rispetto agli ultimi tre mesi del 2011 e un incremento del 77,6% rispetto al pari periodo dell'anno precedente.

Interessanti, al di là delle percentuali, le ripartizioni indicate da Digitimes.
Secondo l'osservatorio taiwanese, nei quindici milioni saranno compresi 11 milioni di iPad 2 e iPad 3, oltre, per l'appunto a 3,97 milioni di dispositivi di produttori diversi da Apple.
In particolare, nel novero entrerebbero anche 1,5 milioni di Kindle e Fire e 300.000 tablet Nook.

Sempre secondo l'osservatorio di Taiwan, il 13,3% dei dispositivi in consegna nel primo trimestre dell'anno avrà un processore Texas Instruments, mentre l'86% del totale uscirà da fabbriche Foxconn, seguito da un 9,6% a carico degli stabilimenti Quanta.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here