A pagamento il prossimo Sun StarOffice?

Verso fine maggio è prevista l’uscita della versione 6.0 e per la prima volta il software di office productivity potrebbe essere non essere più gratuito.

Anche se la decisione appare quasi contradditoria alla luce delle sue campagne anti-Microsoft, Sun Microsystems potrebbe far pagare gli utenti della prossima versione della suite StarOffice, un prodotto, finora gratuito, proposto come alternativa all'attuale dominatore Microsoft Office. Rispetto a quest'ultimo, StarOffice vanta anche un'importante differenza: è compatibile con Linux e Solaris oltre che con Windows. Il prodotto è stato distribuito gratuitamente via Internet o su Cd fin dal 1999, quando Sun acquisì la piccola società tedesca Star Division. Verso fine maggio è prevista l'uscita della versione 6.0 e per la prima volta StarOffice potrebbe essere a pagamento, secondo quanto affermato da una fonte molto vicina a Sun.

Ancora non ci sono stati commenti ufficiali a questa voce. Anzi, il portavoce Russ Castronovo ha sottolineato che la sua azienda "non sta parlando di modifiche alla politica dei prezzi" del prodotto. L'editore tedesco Heise Online, ha però citato una fonte interna, uno dei responsabili marketing di Sun, Martin Haerling. Haerling avrebbe dichiarato che l'eventuale decisione consentirebbe di sostenere finanziariamente l'evoluzione di lungo termine di StarOffice. Sempre secondo Heise Online la suite continuerebbe a essere gratuita sono per l'edizione Solaris. Utenti Linux e Windows dovranno acquistarla regolarmente. L'inattesa inversione di rotta si poteva presagire alla fine del 2001, quando Sun decise di ritirare dalla circolazione le beta di StarOffice 6.0, sostenendo di aver raccolto un numero sufficiente di informazioni sul software. Resta la questione del valore della suite come arma da utilizzare, fuori e dentro al campo Linux, contro il predominio di Microsoft. Valore che potrebbe azzerarsi se StarOffice non fosse più gratuito.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here