A Montpellier si parla dei flussi economici nella New Internet

Executive di tutta Europa cercano d’intercettare i flussi giusti del VI Seminario che IDate dedica all’argomento. Tra i relatori l’italiano Fabrizio Caffarelli.

Il 17 e 18 novembre la città francese di Montpellier ospita l'annuale Media Executive Seminar del Digiworld Summit 2010. L’edizione di quest’anno, che risponderà alla domanda “Who is financing the Internet of the Future?”, intende decifrare la nuova mappa di Internet e il ruolo dei diversi soggetti chiave interessati al finanziamento della Rete di domani da un punto di vista pragmatico: non solo dati, ma soprattutto flussi economici.
Le sessioni plenarie sul tema di quest’anno sono arricchite da otto seminari di alto livello dedicati a Broadband, Mobile, Media, Policy, Video Game, e-Health, Green Ict e Smart Cities.
Fabrizio Caffarelli, Ceo dell'italiana TvBlob, presenzierà alla tavola rotonda sul tema “Tv connessa: la battaglia degli schermi”.
La tavola rotonda a cui parteciperà Fabrizio Caffarelli rientra nel più ampio programma della NextGen Tv, un’intera giornata di conferenze e seminari allo scopo di esplorare le questioni sollevate dalla confluenza di Tv e Internet.
Cosa garantirà un mercato redditizio nella distribuzione di video online?
Come possono le aziende, i fornitori di contenuti video, i siti di social networking, collaborare per introdurre servizi innovativi?
Quale sarà il dispositivo preferito per l'accesso al Web dal televisore?
Insieme al fondatore di TvBlob interverranno esponenti di spicco nella realtà della Tv connessa come Christophe Mille, Marketing Manager di Samsung, Shirlene Chandrapal, Director di Connected TV Europe (Yahoo!) e Rémi Tereszkiewicz, Vice-President Marketing & Development della francese Video Futur.
La tavola rotonda prenderà il via alle 16.45 e si concentrerà sui device in competizione per il ruolo di fornitore principale del Web sulla Tv. Televisioni connesse, set-top-box, console di gioco, device proprietari: chi emergerà, quali saranno le chiavi del successo?

Caffarelli, imprenditore seriale
Il fondatore e Ceo di TvBlob viene da lontano. Dopo Magic Lantern per PhotoCd, Caffarelli creò Easy-Cd Creator (1994) ceduto nel ‘95 ad Adaptec/Roxio. Nel 2003 ha fondato TvBlob per realizzare la sua nuova visione, la Tv Connessa. In anticipo sui tempi TvBlob ha oggi la piattaforma software più evoluta per la realizzazione di televisioni e set-top box connessi.
L'azienda ha partnership sia con fabbricanti di prodotti di Elettronica di Consumo come Telsey e Telesystem, sia con fornitori di tecnologia quali Sigma Designs, Broadcom, Toshiba, Intel, Skelmir ed altri.
Il modello di business aperto di TvBlob consente a chiunque di portare la propria proposta di contenuti e/o servizi direttamente sul televisore di casa abilitando il terzo terminale del mantra del momento: distribuire i contenuti sui tre schermi: Pc, cellulare e Tv.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome