A Magirus i servizi cloud virtualizzati di Colt

Il Vad è il primo distributore a essere ammesso nella comunità di partner dell’information delivery platform europeo che potrà, così, vendere i propri servizi di virtual cloud anche attraverso una più ampia rete di rivenditori It.

Intenzionato ad allargare la propria offerta cloud a una più ampia rete di rivenditori specializzati nella fornitura di soluzioni di connettività integrate e servizi di computing alle aziende, Colt Technology Services ha scelto di allearsi con Magirus.

Il distributore a valore aggiunto offrirà i servizi IaaS di Colt attraverso il proprio canale consentendo ai partner di iniziare immediatamente a fornire servizi cloud, sfruttando la competenza e l'offerta disponibili a portafoglio e la piattaforma di distribuzione delle informazioni di Colt.

Un accordo che non lascia nulla al caso, visto che la virtualizzazione dei server e dello storage con la tecnologia data center di Colt si basa sui pacchetti di infrastruttura Vblock di Vce (Virtual Computing Environment), che comprende Vmware come elemento che integra vCloud Director, ma anche l'hardware e il software di Cisco ed Emc.

Nello specifico, in collaborazione con Colt, Magirus fornirà servizi IaaS che comprendono un datacenter virtuale e lo storage con piattaforma dell'information delivery platform europeo. Numerose, in tal senso, le opzioni di fatturazione a disposizione dei partner che, con la formula “pay as you go”, pagheranno solo per le risorse consumate, mentre “fee fisso” e “pacchetto premium” permetteranno di usufruire di un pacchetto garantito di risorse che, nell'ultima formula, risulta addirittura 24x7.

In linea con le aspettative di Gartner, secondo cui il mercato globale dei servizi cloud raggiungerà 148 miliardi di dollari entro il 2014, l'intenzione di Magirus è consentire ai propri partner di divenire a loro volta fornitori di fiducia di servizi cloud per i propri clienti.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here