A Lecco gli ingegneri informatici sono al servizio delle aziende

Il 18 novembre, un pomeriggio formativo/informativo con partecipazione gratuita attende le imprese lombarde. A proporlo è la Commissione Ict dell’Ordine degli Ingegneri di Lecco intenta a divulgare i benefici delle tecnologie applicate in azienda.

Ingegneri informatici al servizio delle imprese del territorio.
Li propone, con la propria Commissione Ict, l'Ordine di categoria di Lecco, che nella cittadina lacustre, venerdì 18 novembre, presso A.L.P.L. - l'Associazione Libere Professioni Lecco, in Via Giuseppe Parini 29, promuoverà il primo degli appuntamenti formativi e informativi che l'Ordine ha intenzione di mettere a calendario.

Efficienza operativa e sicurezza dei dati le macroaree affrontate nel pomeriggio di lavoro che, dalle ore 14.30, vedrà coinvolti quattro realtori su altrettante tematiche connesse ai benefici di una soluzione documentale elettronica, ma anche alla nuova regolamentazione per le reti di telecomunicazione, al furto dei dati aziendali e ai sistemi di Product lifecycle management.

Nello specifico, a occuparsi della conservazione sostitutiva dei documenti fiscali sottolineando il ritorno dell'investimento entro il primo anno di utilizzo delle applicazioni che consentono la gestione informatica dei documenti, sarà Fabrizio Crippa, marketing & sales manager per LabSo Informatica.

A Massimiliano Cassinelli, direttore tecnico del mensile "Automazione Industriale" e amministratore della neonata società di consulenza e formazione Sike, andrà, invece, il compito di indicare, in base al D. lgs 198/2010, chi può effettuare installazioni, allacciamento, collaudo e manutenzione delle reti Tlc, quali rischi corre chi non rispetta la legge, ma anche le opportunità di business che si aprono per le imprese che scelgono di conseguire l'autorizzazione ministeriale.

Delle soluzioni informatiche messe a punto per contrastare il furto dei dati aziendali e le stringenti tematiche connesse alla privacy, sarà chiamato a occuparsene Giulio Spreafico, consulente e auditor di sistemi informativi,che si focalizzerà  su benefici indiretti quali la protezione della proprietà intellettuale e il miglior governo dell'informatica aziendale ottenibile.

Infine, a Giuliano Nava, system engineer presso Riello e consulente Web presso la società di servizi svizzera Royal Marketing Management, il compito di fornire lumi sull'approccio integrato che sottende al processo di gestione dell'intero ciclo di vita di prodotti e servizi, a partire dalla loro ideazione, progettazione e sviluppo, fino ad arrivare a produzione, assistenza e ritiro dal mercato.

Sarà possibile iscriversi all'evento completamente gratuito cliccando direttamente qui.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here