A Ingram Micro la piattaforma Odin di Parallels

Ingram-OdinParallels Holdings Limited ha annunciatio la vendita a Ingram Micro della propria Odin Service Automation Platform.
Nessuna indiscrezione economica è trapelata in merito all’accordo definitivo che, entro la fine di quest’anno, vedrà Ingram Micro diventare proprietaria anche delle tecnologie di cloud management, della proprietà intellettuale e del brand Odin associati all’acquisizione.

Stando agli accordi, la business unit dedicata alle soluzioni su piattaforme multiple Parallels continuerà a operare sul mercato come società indipendente con il marchio Parallels. Similmente, anche la divisione Plesk, che offre soluzioni di gestione del Web a oltre dieci milioni di piccole aziende e hosting in tutto il mondo, opererà come società a sé stante sotto il marchio Plesk seguita dall’unità operativa Virtuozzo che, sempre occupandosi di sviluppare l’omonimo contenitore per la tecnologia di virtualizzazione, continuerà a operare come società indipendente con il marchio di Virtuozzo.

Stando a una nota ufficiale, l’attività di Plesk sarà guidata da Nils Hueneke, manager di lunga data all’interno di Parallels e Odino e veterano nel settore hosting e cloud.
A sua volta, Virtuozzo sarà guidata da Rob Lovell, rientrato di recente in Parallels dopo aver ricoperto posizioni di leadership in Colt a seguito dell’acquisizione di ThinkGrid, di cui è stato fondatore e Ceo.

Per Ingram Micro, infine, la possibilità di aumentare il supporto alle linee di prodotti di Parallels Plesk e Virtuozzo e gli investimenti nell’acquisita piattaforma Odin Automation per offrire competenze, conoscenze e relazioni commerciali per tutti i propri clienti e partner.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato sulle novità tecnologiche iscriviti alla newsletter gratuita.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here