A giugno il primo Service Pack per Office 2003

Intanto Microsoft amplia il programma di accesso ai codici, per renderlo conforme alle richieste dei giudici federali

26 gennaio 2004 Dopo le indiscrezioni delle scorse settimane, arriva la prima conferma ufficiale da parte di Microsoft. La società ha infatti annunciato il rilascio del primo major update di Office 2003 verso la fine del mese di giugno, vale a dire circa otto mesi dopo il lancio ufficiale del prodotto.
Il primo service pack per Office 2003 arriverebbe dunque un po' in ritardo rispetto alle normali tabelle di Microsoft, usa a rilasciare gli addendum a distanza di sei mesi dal lancio, ma va detto che nei suoi primi tre mesi di vita il numero dei bug che hanno interessato il prodotto è stato relativamente basso.
In ogni caso, si tratta di una tappa importante dal punto di vista commerciale, dal momento che la clientela business in genere preferisce attendere il primo service pack per considerare un nuovo prodotto sufficiente stabile da consentirne l'adozione.
Se l'annuncio del Service Pack 1 per Office può essere comunque considerato una sorta di atto dovuto e in ogni caso atteso da parte di Microsoft, di altra portata è l'annuncio, rilasciato sempre nei giorni scorsi, relativo alla modifica del programma di licensing indirizzato agli sviluppatori. Il nuovo Communications Protocol Program dovrebbe ora consentire accesso gratuito a una ventina di protocolli Windows, mentre altri, indirizzati a task specifici, dovrebbero essere resi disponibili previo pagamento di una quota stabilita.
Inoltre, la società dovrebbe porre meno restrizioni all'accesso alle documentazioni tecniche, ancora oggi classificate come riservate.
Le modifiche introdotte da Microsoft di fatto rispondono alle osservazioni fatte dal Dipartimento di Giustizia americano, che nelle scorse settimane aveva valutato il programma ancora eccessivamente restrittivo e oneroso per le terze parti intenzionate a sviluppare software per l'ambiente Windows.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here