A breve la SP2 per Office 2007 e Vista

Per il 28 aprile il rilascio del Serive Pack per Office 2007, mentre per Vista, pur senza data ufficiale, il Service Pack è atteso tra maggio e giugno.

Novità interessanti attendono anche gli utenti di Office 2007 e di Windows Vista. I primi, come confermato ufficialmente da Microsoft nel blog mantenuto dall'"Update Product Team", potranno scaricare la versione definitiva del Service Pack 2 per Office 2007 il prossimo 28 Aprile.

Una delle funzionalità "inedite" e forse più interessanti che andranno ad arricchire la suite per l'ufficio del colosso di Redmond è il supporto per la versione 1.1 del formato ODF (OpenDocument), utilizzato ad esempio in OpenOffice.org. Dopo aver ultimato l'installazione del Service Pack 2, le applicazioni che compongono Office 2007 saranno così in grado di aprire documenti ODF ed eventualmente salvarli nello stesso formato.

D'ora in poi, inoltre, non sarà più necessario installare in Office 2007 alcun "add-in" per salvare file nei formati PDF e XPS: la suite integrerà direttamente il supporto per le due tipologie di documenti.

Le altre migliorie apportate ad Office 2007 sono correlate ad un incremento generale delle prestazioni, alla fedeltà dei risultati ottenuti in fase di stampa, all'importazione di contenuti nei documenti Word ed Excel.

Per quanto riguarda Vista, la data di rilascio della versione finale del Service Pack 2 non è ancora stata rivelata. Secondo le indiscrezioni pervenute, tuttavia, la distribuzione del pacchetto di aggiornamento dovrebbe essere vicina. La release RTM di Vista SP2 potrebbe arrivare, quindi, già a Maggio od al più tardi entro Giugno.

Il Service Pack 2 per Windows Vista introduce una serie di modifiche volte alla risoluzione di problematiche collegate ad aspetti prestazionali, di stabilità e compatibilità del sistema. Tra le funzionalità nuove, una rinnovata finestra che offre alcuni strumenti per provvedere alla connessione rapida a reti wireless; Windows Search 4.0; il supporto per le smart card ICCD/CCID; per la nuova CPU VIA 64 bit; per Blu-Ray; per le ultime specifiche Bluetooth oltre alla modifica della gestione del risparmio energetico.

Microsoft precisa che il Service Pack 2 per Vista non include gli aggiornamenti precedentemente integrati nel Service Pack 1. Prima di avviare l'installazione del SP2, quindi, si dovrà verificare di disporre di un sistema Windows Vista già adeguato al SP1.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here