Home Prodotti Networking 5G verso l’ultimo miglio, Ericsson ha completato la piattaforma

5G verso l’ultimo miglio, Ericsson ha completato la piattaforma

Ericsson ha lanciato la propria piattaforma 5G a febbraio 2017, a cui ha apportato integrazioni a settembre dello stesso anno, che riguardano i portfolio 5G Core, Radio e Transport insieme a OSS/BSS, ai servizi di rete e di sicurezza.

Oggi l’azienda lancia il software commerciale 5G Radio Access Network (RAN), basato sul primo standard 3GPP 5G New Radio (NR) approvato di recente. L’azienda ha inoltre presentato una nuova categoria di prodotti radio chiamati Street Macro, che servono agli operatori per crescere nelle città dove c’è poca disponibilità di siti radio.

Per sfruttare le opportunità di crescita offerte dai nuovi casi d’utilizzo 5G, Ericsson espande la sua offerta 5G Core System attraverso nuove funzionalità che supportano il 5G NR e inoltre potenzia la soluzione Distributed Cloud.

Software per il lancio del 5G da parte degli operatori

Il software RAN offre supporto multibanda per una implementazione globale. Permetterà agli operatori di utilizzare il nuovo spettro di frequenza non appena sarà disponibile.

Va a integrare la banda base già lanciata e le radio 5G di Ericsson. Gli operatori possono attivare le loro reti 5G e compiere i primi passi grazie alle capacità commerciali 5G e alle nuove applicazioni che sfruttano i servizi di banda larga mobile avanzati.

Questo contribuirà alla crescita del traffico dati e consentirà l’accesso a contenuti multimediali, come ad esempio lo streaming video a 4K/8K e la realtà virtuale/realtà aumentata.

L’offerta radio viene completata dal software commerciale 5G Core ottimizzato per capacità di trasmissione in 5G, capacità di rete e scalabilità. Le soluzioni Packet Core e Unified Data Management di Ericsson offriranno miglioramenti nel corso del 2018 per supportare in modo efficiente i servizi 5G. Queste soluzioni possono essere ulteriormente aggiornate con nuove funzionalità, con l’evolversi dello standard 3GPP 5G.

Distributed Cloud per 5G e IoT

Ericsson incrementa anche la propria offerta Distributed Cloud per l’implementazione di applicazioni cloud su siti multipli: centrali, distribuiti ed edge. Gestito, orchestrato e percepito come un’unica soluzione, il cloud distribuito migliora latenza, sicurezza e resilienza e soddisfa i requisiti normativi per i casi di utilizzo abilitati dal 5G.

Il Distributed Cloud di Ericsson combina il meglio delle telecomunicazioni e del cloud per abilitare le reti e renderle piattaforme cloud aperte a tutti i carichi di lavoro, comprese le applicazioni in ambito telco, consumer ed enterprise.

Come parte del proprio Distributed Cloud, Ericsson supporterà l’implementazione di opzioni hardware in un ambiente multi-vendor. Con un software aperto di rapida implementazione, a disposizione degli operatori di telecomunicazioni per l’aggiornamento e il funzionamento da remoto, Ericsson porta la Software Defined Infrastructure (SDI) verso la edge. Inoltre, con l’obiettivo di consentire una efficiente implementazione di applicazioni cloud-native, Ericsson amplia anche l’offerta con il supporto per container in un’infrastruttura cloud distribuita.

Offerta Radio per passare dal 4G al 5G

Ericsson aggiunge una nuova categoria di prodotti radio per le città, chiamato Street Macro: un livello intermedio tra macro e micro. Queste radio saranno installate sulle facciate degli edifici e, pur con dimensioni ridotte, avranno la potenza necessaria per garantire l’efficienza e la copertura della rete.

Inoltre, Ericsson introduce nuovi prodotti radio che supportano la tecnologia Massive MIMO. Questi prodotti consentono un’evoluzione graduale dal 4G al 5G e rispondono all’esigenza di una capacità aumentata, semplificando allo stesso tempo l’utilizzo per un’adozione più ampia.

Tutte le stazioni radio in cui dal 2015 è stato installato l’Ericsson Radio System saranno compatibili con il 5G NR mediante un’installazione di software da remoto

La gamma di prodotti radio già installati, appartenenti al portfolio Ericsson Radio System, è pronta per il 5G New Radio (NR). Questa capacità verrà raggiunta attraverso l’installazione di software da remoto.

Tutto ciò riguarda più di 150 varianti radio diverse all’interno dell’Ericsson Radio System, attive in più di 190 reti nel mondo. Ciò significa che le componenti radio dell’Ericsson Radio System, dal 2015 in poi, possano supportare il 5G NR. E si applica anche alle micro-radio fornite da Ericsson all’interno del Radio System e ai prodotti Radio Dot System esistenti. In breve, tutti i prodotti Ericsson Radio System sono pronti per la tecnologia 5G NR.

Gli operatori avranno la possibilità di utilizzare il 4G e il 5G all’interno della stessa banda con la stessa radio e la medesima banda base. Sarà anche possibile condividere lo spettro tra 4G e 5G con carrier side-by-side all’interno della stessa banda, e persino con carrier sovrapposti utilizzando la cosiddetta funzionalità ‘Dynamic Spectrum Sharing’.