Verso il 5G: il contatore elettrico smart con tecnologia NB-IoT

Huawei ha realizzato il primo contatore elettrico intelligente con soluzione NB-IoT (4.5G)  in partnership con Janz Ce e U-Blox. Edp Distribuição utilizzerà questa tecnologia per la fase pilota del progetto Upgrid all’interno del programma Horizon 2020 della Commissione Europea.

La rete di infrastrutture che utilizza la tecnologia NB-IoT è stata installata da Nos ed è basata su soluzioni Huawei: Nos diventa quindi il primo operatore in Portogallo a testare la rete 4.5G-IoT sulle proprie infrastrutture.

L'innovazione combina in modo ottimale le più avanzate tecnologie disponibili con i sistemi di misurazione dell’energia elettrica e con le reti di ultima generazione.

La NB-IoT è una tecnologia wireless Low Power Wide Area (LPWA) che offre vantaggi, tra cui una durata della batteria fino a 10 anni, un aumento di 20dB rispetto alle reti GSM convenzionali e una capacità di supportare oltre 100.000 connessioni per cella.

La tecnologia NB-IoT è dunque un passo decisivo verso il 5G, supportando fino a 1.000.000 di connessioni per cella.

Cosa fa un contatore NB-IoT

Sulla base di una comunicazione ottimizzata e bidirezionale la tecnologia NB-IoT è in grado di apportare i seguenti benefici:

soddisfazione del cliente attraverso il rilevamento automatico dei guasti, migliorando considerevolmente i tempi di ripristino del servizio. In caso di tempeste o altre calamità, una geolocalizzazione accurata consentirà alle squadre di intervento una maggiore precisione e una rapida soluzione dei problemi;

misurazione online dei consumi, offrendo supporto con valori e statistiche forniti in tempo reale;

funzionalità di risposta on-demand e gestione in tempo reale; questa funzione è particolarmente utile tenendo conto del continuo aumento dei veicoli elettrici e il progressivo ritmo di transizione verso fonti rinnovabili di energia elettrica;

sviluppo continuo della tecnologia, guidato dalla potenziale adozione di massa da parte degli operatori di tutto il mondo.

Questa implementazione su larga scala garantirà un’importante evoluzione tecnologica e un ecosistema maturo, in conformità ai requisiti delle Smart Grid.

L’area di Parque das Nações a Lisbona è stata scelta da Edp Distribuição per condurre il progetto pilota su 100 utenti entro la fine del 2017. Questa zona della città è già coperta dalla tecnologia NB-IoT ed è dotata di due base station NOS che offrono copertura NB-IoT. La gestione intelligente dell’energia nelle abitazioni di questi utenti, che svolgeranno un ruolo attivo nel contribuire al miglioramento dell'efficienza del consumo energetico, fornirà importanti indicazioni pratiche sull’utilizzo di questa tecnologia innovativa.

I rappresentanti delle aziende coinvolte nel progetto hanno confermato la grande soddisfazione nell’intraprendere questa collaborazione che ha visto protagonisti diversi professionisti di vari settori da settembre 2015.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato sulle novità tecnologiche iscriviti alla newsletter gratuita.
CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here