3Gsm, manifestazione all’insegna della location

All’evento appena conclusosi a Cannes il tema focale sono stati i prodotti e le soluzioni Umts e, soprattutto, Gprs. In grande evidenza le proposte dei carrier per i sistemi inerenti la localizzazione

Già dal nome, il 3Gsm World Congress, la
manifestazione appena conclusosi a Cannes e che annualmente riunisce i principali player nel settore
della telefonia cellulare e della comunicazione wireless, fa intuire come
il tema portante di questa edizione sono state le nuove generazioni, intese sia
come 3G ma sia anche come 2,5G.
E così, accanto alle nuove collezioni
di telefonini (principalmente Gprs) proposte in gran spolvero da tutti
i produttori, si sono presentati anche i carrier con una serie di servizi pensati
appunto per i terminali di nuova generazione. Tra tutti, hanno spiccato le
soluzioni indirizzate alla location. In questo senso, c'è per esempio stata una
proposta sviluppata da Sun che consente di sfruttare alcune
informazioni di localizzazione territoriale per fornire servizi inerenti i più
vicini punti di ristoro oppure itinerari da seguire. Sempre sul fronte location,
Orange consente di organizzare gli appuntamenti fornendo
l'indirizzo del punto ritrovo tramite Sms, mentre Vodafone,

sfruttando le indicazioni territoriali fornite da MapInfo, propone un
servizio in grado di fornire tutte le informazioni a rintracciare bar,
ristoranti o locali pubblici di vario tipo all'interno della zona in cui si
trova. Riguardo invece servizi di pubblica utilità, il governo statunitense si
sta avvalendo della location per migliorare il proprio "911": in caso di
necessità, un cittadino che chiama il numero per il pronto intervento viene
automaticamente localizzato entro un raggio di 300 metri. Una simile iniziativa
è in atto anche il alcuni paesi europei.


Il 3Gsm è stata anche l'occasione per presentare prodotti che
vanno oltre il semplice telefono cellulare. Così Microsoft
ha colto l'opportunità per mostrare Pocket
Pc 2002 Phone Edition. Questa volta partner nella dimostrazione è stato Hp, che
nella circostanza ha presentato il nuovo Jornada 928 Wda. Si tratta di un
dispositivo dual band che integra sia la tecnologia Gsm sia quella Gprs (è
presente uno specifico Lcd per verificare lo stato Gsm). Inoltre, integra 32 MB
di flash Rom e 64 MB di Ram, dispone di interfacce Usb e infrarossi. Dal lato
software, si avvale della presenza sia di Pocket Ie (Internet Explorer) sia del
browser Wap 1.2.1.
Al 3Gsm Microsoft ha svelato anche alcune peculiarità del prossimo Mobile
Information Server (Mis) 2002. Premesso che, al contrario di quanto molti
pensavano, non verrà integrato all'interno di Exchange Server, fornirà agli
utenti di Pocket Outlook la possibilità di sincronizzare automaticamente i dati
con quelli del server centrale dell'azienda. Grazie al supporto della tecnologia
Secure Id, il nuovo Mis offrirà inoltre un più alto livello di sicurezza. Mente
dal lato dell'amministrazione, permetterà all'utente di cambiare il numero di
telefono, rimanendo però comunque autenticato dal server. La disponibilità del
prodotto è prevista per la primavera.


A quegli utenti che vogliono utilizzare il proprio
notebook per collegarsi a Internet dovunque si trovino, Nokia ha
proposto la Pc Card D211, che integra sia le
funzioni di telefono Gsm e Gprs sia di interfaccia per Wlan basate sul
protocollo 802.11b. La scheda, che può essere usata su slot Pcmcia di tipo II,
funziona con tutte le versioni di Windows e di Linux. La disponibilità per la
D211 è prevista per il secondo trimestre 2002.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here