2°Q da shock per gli azionisti Transmeta

Con un risultato che ha gelato gli azionisti a Wall Street, il produttore di chip Transmeta ha annunciato che chiuderà il secondo trimestre di quest’anno in perdita. Le previsioni parlano di un risultato nelle vendite all’incirca dimezzato rispetto ai  …

Con un risultato che ha gelato
gli azionisti a Wall Street, il produttore di chip Transmeta ha annunciato che
chiuderà il secondo trimestre di quest'anno in perdita. Le previsioni
parlano di un risultato nelle vendite all'incirca dimezzato rispetto
ai 18,6 milioni di dollari realizzati nel trimestre precedente.
Secondo
Mark Allen, presidente e Ceo di Transmeta, il calo nei volumi di vendita
sarebbero imputabili alla debolezza economica registrata in Giappone, mercato di
riferimento per la società di Santa Clara.   
Transmeta sta
comunque cercando di correre ai ripari. Entro la fine della settimana prossima
rilascerà infatti sul mercato una linea di processori Crusoe costruiti con il
nuovo microprocessore 0.13, che promette di accrescerne la velocità. Unitamente
a ciò, la società ha annunciato che rivedrà le proprie scorte di magazzino per
rispondere alle perdite subite in questo trimestre.
Secondo la concorrente
Intel, i risultati del 2°Q di Transmeta potrebbero essere ancora più negativi di
quanto la società stessa li dipinga, ma per saperne di più bisognerà aspettare
la seconda parte dell'anno, quando la stagione delle vendite raggiungerà il suo
picco più alto.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here