29West va a Informatica

Operazione per favorire la distribuzione dei dati senza tempi di latenza, come si richiede in ambito finance.

Informatica Corporation ha annunciato di aver completato l'acquisizione di 29West, fornitore di tecnologia Ullm (Ultra-Low Latency Messaging), utilizzata per inviare e ricevere milioni di messaggi al secondo con tempi di consegna nell'ordine di microsecondi.

Con l'introduzione delle funzionalità zero-latency di 29West, Informatica punta giustappunto a fornire una piattaforma per la data integration senza tempi di latenza, ossia in grado di soddisfare tutte le richieste relative alla distribuzione dei dati.

29West fornisce ottimizzazioni in termini di latenza, throughput e prevedibilità rispetto ai tradizionali approcci di delivery dei dati, tra cui la codifica manuale e i sistemi di messaggistica in near real time. Secondo una stima riportata in una nota di Informatica, un millisecondo di latenza varrebbe 100 milioni di dollari l'anno per una delle più importanti aziende di brokeraggio.

La tecnologia di 29West è attualmente utilizzata da oltre un centinaio di aziende di servizi finanziari per le attività di business mission-critical, tra cui il trading automatico.

Secondo Tabb Group, riporta sempre la stessa nota, la cifra che le aziende di servizi finanziari spendono annualmente in tecnologia Ullm di terze parti è di circa 200 milioni di dollari e si prevede che in futuro aumenti del 30%.

La combinazione delle tecnologie di Informatica e 29West consentirà a chi presta servizi finanziari di gestire meglio il trading unificato e il trattamento automatizzato delle operazioni Stp (Straight-through-processing) che comprendono il front office, il middle e anche il back office.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here