100 milioni di download per il Mac App Store

Con un catalogo di migliaia di applicazioni professionali e personali, gratuite e a pagamento, lo store per il mondo Mac sta diventando una alternativa ai modelli distributivi tradizionali.

Inaugurato il 10 gennaio scorso, con un lancio record da un milione di dowload in una sola giornata, il Mac App Store di Apple ha appena compiuto l'undicesimo mese di vita al traguardo dei 100 milioni di dowload complessivi.

Lo Store rappresenta il concreto prosieguo dell'esperienza iniziata con l'App Store per la piattatforma iOS e punta ad affermare anche per il mondo pc lo stesso modello di business ormai consolidato per il mondo mobile: migliaia di applicazioni gratuite e a pagamento, sia per il mondo professionale sia per utilizzo personale, da acquistare e scaricare direttamente sulla propria macchina.

Per molte software house oggi il modello offerto dagli Store online rappresenta una alternativa concreta ai modelli distributivi tradizionali, soprattutto in termini di efficacia nel raggiungere utenti in tutto il mondo utilizzando una sola piattaforma.
Per gli sviluppatori, il modello di revenue share proposto è in rapporto 70-30 (il 70% dei ricavi delle vendite resta in mano allo sviluppatore), mentre nulla devono ad Apple per le applicazioni gratuite né per l'hosting, né per i pagamenti con carte di credito.

 
CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here